mercoledì 18 gennaio 2017

Vi presento un'amica: arrivano "Le vertigini del cuore" di #PsicoGaia


Care amiche  (e amici maschietti😁 se ci siete battete un commento😆!) sono molto felice di annunciare un "sodalizio blog" che profuma di vaniglia e di altre cose buone. 
Molto buone. 
Del resto qualcuno che si prendesse cura delle vertigini di Viola dovevo trovarlo prima o poi no?
Ebbene, sono stata molto fortunata. Ho scelto il meglio ;)
Inizia da qui uno spazio "in affitto" tutto per PsicoGaia, alias Gaia Parenti, Psicoscrittrice in "prima linea" tra le corsie web del cuore e non solo.
Perché le nostre vite, la mia, la sua e quella di Viola ovviamente incasinate lo sono non poco. 
Eh sì, certo ci vuole il caos per far nascere una stella danzante ma...se ogni tanto qualcuno ci aiutasse a sistemare meglio i cassetti di pensieri incasinati? Chissà, magari la stella danzante la avvistiamo prima.
Quindi spazio a Gaia e alle sue "Vertigini del cuore" per capire se Adamo ed Eva 2.0 saranno davvero capaci di giungere ad un compromesso. Magari stando alla larga dalle Renette del Tirolo.


"Le vertigini del cuore" a cura di  Gaia Parenti (#psicoGaia)


Ed eccomi qui atterrata in questo blog per occuparmi delle Vertigini del cuore, le mie, ma sopratutto le vostre, se vorrete "approfittare" della mia disponibilità nell'accompagnarvi in un cammino dallo slogan "salviamo le principesse dalle vertigini", perché ancora ad aspettare sotto la finestra l'uomo "prendimi e portami via" (credo se ne sia già andato da mo’). Mi sono innamorata di Viola “al primo morso”,  nel frattempo ho buttato via la mela di Biancaneve…
Ma andiamo con ordine. Intanto, chi sono?
Gaia, psicologa per missione e per passione. Non esercito la professione in modo classico, preferisco qualcosa di più movimentato, difatti ho scelto di diventare una PsicoScrittrice e Psicologa in prima linea, nel pronto soccorso del web, e fortunatamente a casa di Viola (spero di non sporcare troppo, difatti mi sono levata subito le scarpe appena entrata).
Mi ritengo una sopravvissuta dell’amore e mi diverto ad esercitare la scoperta dell'universo maschile e femminile in tutte le sue sfaccettature. Talvolta scomoda, perché rompo le acque "apparentemente calme", ai nostalgici dei sentimenti e ai sentimenti. Dobbiamo farcene una ragione; per quanto sia ancora incomprensibile, e per molti inaccettabile, Adamo ed Eva stanno pareggiando i conti in fatto di problemi del cuore (e forse anche al cuore), e problematiche di disagio affettivo... (sono una psicologa seria, anche se non sembra).  
Quindi sono qui, con voi; con Viola, con me stessa, e con la voglia di raccontarmi, raccontare, ascoltarvi, e ascoltare, attraverso le Vertigini dal cuore , le vostre storie, il vostro cuore, le vostre richieste di sostegno, dispensando pillole di prevenzione amorosa, di terapia durante la manifestazione del sintomo, di cura per non ricascarci. Per il resto non mi voglio scoprire, anche perché il tempo non me lo concede. Sarete voi, se vorrete, a capire chi è PsicoGaia.
Un antipasto ve lo offro. Sono nata e cresciuta nel 
Diario di Adamo di Vanity Fair con la mia rubrica “PsicoGaia” , e continuo a passeggiare in quel giardino quando e mi è possibile curo anche una sezione di benessere su Vanity Fair.it .
Appoggio i miei piedini, sempre molto educatamente, indossando l’abito di un’audace antropologa della psiche femminile e maschile,
trattando talvolta con molta ironia, talvolta con molta serietà temi di psicologia a 360°.
A breve andrò in sala parto per dare alla luce il mio primo libro. Un bugiardino pratico (da portare nella vostra bag), che vuole sbugiardare qualche maschietto e mettere al riparo, con cure amorevoli, le affezionate del principio “in amore, troppo è ancora poco”.
Nell'attesa, se vi va possiamo farci compagnia qui. 
Io e Viola siamo già sedute comodamente sul divano (io con il telefono accanto per rispondervi), pronte a mettere penna e naso tra le contrazioni della vita e chissà magari anche a rompere le scatole e mare agitato dei sentimenti. Sempre così incasinati. Il mio desiderio più grande è quello di far nascere in voi, una nuova consapevolezza: gli uomini sbagliati o non adatti esistono, ma perché andarseli a cercare a tutti costi?
Se vi va di scrivermi come vi va e quando vi va potete farlo a psicogaia18@yahoo.com
Twitter #PsicoGaia
e qui trovate la mia Pagina Facebook


Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. I testi contenuti in questo blog sono protetti da copyright.
La realizzazione grafica si deve a Maria Teresa Di Mise.
www.mariateresadimise.com
L'editing è curato da Stefania Crepaldi che trovate al sito
http://editorromanzi.it/