mercoledì 16 novembre 2016

Sogni al profumo di mele (ovvero quando ero piccola vendevo le mutande) Puntata #2


Puntata #2

"Il mio approdo a Lettere Moderne coincise con due eventi importanti: l’avvento degli angeli di Victoria’s Secret e il lancio di Anna Falchi da un velivolo, agganciata ad un reggiseno iperbole. Prima ci avevano provato solo quelle con gli assorbenti.
Sul banco di mia madre approdarono le salopette: pigiami tutti interi con i bottoni dall’ombelico alla carotide che, se malauguratamente ti scappava la pipì in una notte d’inverno, rischiavi di fare la fine della fiammiferaia.
Intanto monitoravo tutti i trend della lingerie: adesso dietro a quel banco c’ero anche io.
Alternai mutande a colazione e letteratura a merenda fino alla laurea, quando al commercio ambulante si sostituirono stimolanti opportunità professionali: interviste telefoniche – “Che rapporto ha con il suo filo interdentale? Totalmente soddisfacente, moderatamente soddisfacente, insoddisfacente o non sa?”; golosi product test on the road – “Scusi lei consumerebbe snack alla papaya?” – con annessi sguardi di commiserazione dei passanti con pargoli “Vedi? Se non studi fai la fine della signorina!”
.

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. I testi contenuti in questo blog sono protetti da copyright.
La realizzazione grafica si deve a Maria Teresa Di Mise.
www.mariateresadimise.com
L'editing è curato da Stefania Crepaldi che trovate al sito
http://editorromanzi.it/