giovedì 18 giugno 2015

E domani si parte su un binario "Viola": presentazione da FeltrinelliExpress a Torino Porta Nuova


Ed eccomi qui alla vigilia di una candelina in più che ho deciso di festeggiare con Viola, la sua allegra baraonda ed alcune nuove amiche.
Domani alle 18,30 Viola approda su un nuovo "binario", proprio nel cuore della stazione di Torino, in una delle sue librerie più belle La Feltrinelli Express che, ironia della sorte, da sempre diffonde un profumo di vaniglia che invita ad entrare chiunque, treno in partenza o meno, trolley o non trolley, si trovi a passare da quelle parti.
E quindi prima che la città si tinga del candore papale noi diamo ancora una spruzzatina di viola.
Saremo in cinque, tutte "ragazze" (l'età non conta) quasi come le Spice Girls, anche se promettiamo di non cantare (poi chissà che da cosa non nasca cosa e ci venga in mente di tentare un X factor di gruppo). 
E dunque in carrozza abbiamo il collaudato trio composto dalla sottoscritta (e i suoi abitini floreali ;) l'inseparabile e paziente  Maria Teresa Di Mise (che oltre a fare viola-banner e viola-locandine si prepara a coordinare  ad un evento wedding proprio la notte di San Giovanni) l'imprescindibile e indispensabile Gessica Franco Carlvero (che scrive, traduce, girovaga, accompagna aspiranti scrittori e costruisce anche dighe di sabbia con le ruspe di plastica, sulle coste marsigliesi) e due preziose e "fiorite" new entry Noemi Cuffia con le sue seguitissime "tazzine di caffè" letterarie e l'attrice (ma anche raccontastorie,  psicologa e molto altro) Chiara Lovera che sembra sbocciata direttamente dalle pagine del romanzo per "dare vita e voce" a Viola e agli altri personaggi.
Che ne dite, vi va di prendere questo treno-narrativo con noi?
Non vi chiederemo il biglietto promesso, e nemmeno il cinque per mille.
Al massimo un soffio di fiato per soffiare insieme sulle candeline...

Postilla: con le torte Viola è un disastro. Qualche volontaria che se la cavi con pastefrolle e affini??? :)





Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. I testi contenuti in questo blog sono protetti da copyright.
La realizzazione grafica si deve a Maria Teresa Di Mise.
www.mariateresadimise.com
L'editing è curato da Stefania Crepaldi che trovate al sito
http://editorromanzi.it/