domenica 29 maggio 2016

Un tris di assaggi di "Dai un morso a chi vuoi tu. Storie d'amore per appetiti formidabili"



IL PROFUMO DELLA PIZZA - Monica Coppola
Vedi ragazzo, il cibo e le donne viaggiano su binari perfettamente paralleli» esordì allineando una bustina di zucchero bianco accanto ad una di canna grezza. «Quando decidi di provare una nuova ricetta tu cosa fai?»
«Non so cucinare. Anzi, non me la cavo nemmeno quando ho già tutto pronto.» Andrea si schiarì la gola imbarazzato «L’ultima volta ho disintegrato una cena romantica a colpi di pizza surgelata. Lei è scappata al secondo morso.»

UN RICORDO BUONO COME IL PANE - Carlotta Borasio
Il trillo del forno ci fa sussultare. Mi metto i guanti e schiudo lo sportello: dopo qualche
scottatura non ti dimentichi più della nuvola di vapore che ti aspetta quando apri il forno. L’odore del pane, caldo e croccante, ci avvolge e si diffonde in tutta la cucina. Ha il potere, quasi soprannaturale, di evocare persone, luoghi, rumori, altri odori: la panetteria di mio padre, il sole che scalda i prati e la pelle, crosta croccante a cui è stata tolta la mollica, profumo di legna e resina, un cristallo di sale che si scioglie sulla lingua, le dita sporche d’olio, rumore di piatti e di posate.


PANE, AMORE E PORCHETTA - Francesca Mogavero

Eravamo quello che tutti gli chef e i romanzieri sognano: un menù di due portate equilibrato, un bouquet di sapori combinati ad arte, senza coprirsi né annullarsi in un pastiche, un’avventura potente che chissà dove ci avrebbe portato e quante pagine avrebbe riempito, due anime comuni che insieme avevano dell’eroico.
Poi la ricetta ha subito uno scossone, forse abbiamo saltato dei passaggi o non li abbiamo capiti, la farina ha coperto parole e frasi che abbiamo frainteso, magari è intervenuta un’altra mano che ha aggiunto un ingrediente al momento sbagliato e rimesso in discussione i gusti e la sostanza.



Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. I testi contenuti in questo blog sono protetti da copyright.
La realizzazione grafica si deve a Maria Teresa Di Mise.
www.mariateresadimise.com
L'editing è curato da Stefania Crepaldi che trovate al sito
http://editorromanzi.it/